Registratore di cassa affilato

L'ordinanza del Ministro delle Finanze, entrata in vigore il 1 ° marzo 2015, introduce il patrocinio a spese dello Stato sull'obbligo dei consumatori di utilizzare i registratori di cassa. Questi scambi includeranno avvocati e consulenti fiscali. Certo, non trattano i notai. Generalmente, i registratori di cassa sono utilizzati per proteggere i clienti che di solito non ricevono conferma dell'utilizzo dei servizi. Gli uffici fiscali mobili sono dedicati specialmente agli avvocati e ai consulenti fiscali.

La regolamentazione della registrazione fiscale obbligatoria, progettata dal Ministero delle Finanze, includerà professioni legali e mediche nell'attuale odontoiatria, cosmetica, gastronomica e meccanica. L'importo delle entrate generate ogni anno non verrà più conteggiato. La loro qualità sarà equiparata alla seconda competizione, che è stata inclusa nell'appartamento molto prima. Fino all'ultima fase, gli avvocati erano esonerati dall'esigenza di utilizzare registratori di cassa, poiché il loro reddito annuo non superava i ventimila zloty.Introdotto in una varietà è un segno che gli avvocati della gente che offrono servizi per il lavoro di persone fisiche che non conducono affari richiederanno di registrarsi consumati in valute fiscali, senza alcun motivo sul metodo di pagamento.Facilitando il legislatore, il legislatore introduce solo energia per la vendita di avvocati. In caso di inizio della prestazione di servizi legali nel 2015, gli avvocati saranno esentati dalla coercizione di beni da registratori di cassa per due mesi a maggio in cui i nostri servizi entreranno in funzione.Il Ministero assicura che i contribuenti che applicano la registrazione ai registratori di cassa dei loro servizi rimborseranno una percentuale maggiore dei loro costi di acquisto. Si ricorda quindi di ottenere un risultato positivo anche per la certezza del diritto offerta dagli avvocati, nonché per la sicurezza dei consumatori. In pratica, ciò significa che dal 1 ° marzo 2015 a tutti gli utenti dello studio legale può essere richiesto di emettere una ricevuta, che testimonierà il fatto di aver prestato servizi legali.Per quanto riguarda i notai, essi non dovranno registrare un totale di servizi, ma solo verso attività incluse nell'iscrizione al deposito A, oltre a P se il limite di 20.000 di entrate non viene superato, o se il pagamento è interamente non in contanti.